UNA VACANZA, GRAZIE!
TUTTO Ciò CHE C’è DA SAPERE
Curiosità 
Facendo un confronto con le mete scelte dai viaggiatore negli ultimi otto anni, si evince come sia diminuito l’interesse per le destinazioni europee. In media viaggia il 52% degli europei con un budget medio di circa € 2.300, cifra leggermente più elevata rispetto a quella dei cittadini statunitensi. Ma, sebbene il confronto sembri dimostrare come gli europei siano più propensi ad investire nelle vacanze, l’europeo medio mira comunque al risparmio durante le vacanze estive.
Per quanto concerne la scelta delle destinazioni, 65% dei cittadini europei predilige destinazioni balneari, mentre il 20% si dirige in montagna.

Esser sempre pronti!
Che la destinazione sia la spiaggia o la montagna, la preparazione è fondamentale. In questo modo, sarai in grado di affrontare qualsiasi imprevisto.  È consigliabile stilare una lista delle cose da portare con sé, sebbene esistano liste precompilate.
Ecco qualche link utile:

Viaggiare in auto
Quando si viaggia in auto, è importante raccogliere tutte le informazioni utili anche se, a prima vista, la mobilità in Europa sembra senza limiti. Viaggiare attraverso l'Europa richiede la conoscenza di molte norme e regolamenti nazionali, come, ad esempio, i differenti pedaggi stradali, rendendo difficile la strada attraverso la "giungla dei pedaggi" europea.
Una delle poche cose valide ovunque è la Green Insurance Card come prova di assicurazione riconosciuta, reperibile presso le compagnie assicurative. Come, ad esempio, le auto austriache devono essere equipaggiate con giubbotti riflettenti, triangolo di segnalazione e un kit di primo soccorso, altri paesi europei potrebbero richiedere equipaggiamenti differenti. Se non si soddisfano gli standard obbligatori è possibile incorrere in multe salate, pertanto, essere a conoscenza di tutte le norme per tempo è un requisito imprescindibile e consigliabile.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

Viaggiare al fresco
Ecco qualche suggerimento per mantenere la calma al caldo estivo, specialmente durante le lunghe percorrenze in auto:
  • Se l'auto è stata parcheggiata sotto il sole, l'aria calda deve lasciare l'auto il prima possibile. Quindi, avviare il motore, impostare l'aria condizionata alla temperatura più bassa e avviare la ventola. Lasciare i finestrini aperti, in modo che l'aria calda possa fuoriuscire rapidamente.
  • Dopo circa tre minuti, abbassare i finestrini e, se disponibile, chiudere il tettuccio. Dopo aver premuto il pulsante "circolazione dell'aria" verrà fatta circolare solo l'aria all'interno dell'auto, aumentando così l'effetto di raffreddamento.
  • Dopo altri cinque minuti, la funzione "circolazione d'aria" è consigliabile disattivare per evitare che i vetri si appannino e per evitare una qualità dell'aria inferiore nell'automobile.
    L'aria di condizionata non dovrebbe mai essere puntata direttamente sul corpo. Il raffreddamento continuo ottimale si ottiene usando l'ugello dello sbrinatore nella finestra anteriore.
  • Un raffreddamento eccessivo è molto dannoso per la salute. Più è bassa la temperatura, più si appesantisce il sistema circolatorio del corpo. L'aria condizionata deve essere impostata a un massimo di cinque gradi al di sotto della temperatura esterna.
    Fonte: ÖAMTC
Viaggi di luna percorrenza
Se si opta per un viaggio a lunga distanza, i rispettivi ministeri degli esteri sono una buona fonte di informazioni, poiché forniscono informazioni riguardanti a potenziali rischi.
Per esser sicuro che la tua meritata vacanza si traduca in una vacanza davvero piacevole, ti consigliamo di chiarire tutte le domande in anticipo e di essere ben preparato.

DEZENT augura buone ferie!

Vacation (1)Vacation (2)Vacation (3)







Vacation Teaser