Alcar

TPMS -
Tire pressure
monitoring system

TPMS CON

QUALITA' OE

IL FUTURO DEI TPMS E' ALCAR!

Dalla fine del 2014 è obbligatorio dotare tutte le nuove autovetture di sistemi di misurazione della pressione degli pneumatici, non è una novità. Una novità assoluta, invece, è che ALCAR offre una nuova e notevolmente migliorata generazione di prodotti nel segmento TPMS per l'aftermarket delle autovetture.

Qui di seguito, potete leggere in dettaglio il tipo di supporto TPMS di cui godrete in qualità di partner commerciale di ALCAR.

TPMS INFO DI BASE

COS'E' UN TPMS?
Tyre pressure monitoring systems (TPMS) ovvero sistemi di monitoraggio della pressione degli pneumatici. Si tratta di sistemi integrati nella vettura che consentono il monitoraggio continuo della pressione degli pneumatici e si distinguono tra sistemi diretti (monitoraggio della pressione degli pneumatici con sensore integrato nel cerchio) e indiretti (monitoraggio della pressione degli pneumatici tramite ABS). In caso di perdita di pressione di uno o più pneumatici, una specifica spia dell'auto si accende ed informa il conducente. 

I TPMS hanno quattro funzioni:

  • Aumentare la sicurezza grazie ad una migliore aderenza, una sterzata più stabile e spazi di frenata più brevi
  • Prevenire l'aumento del consumo di carburante dovuto alla pressione scorretta degli pneumatici
  • Prevenire l'aumento dell'usura degli pneumatici causato dalla bassa pressione degli pneumatici
  • Riduzione delle emissioni di CO2 grazie al minor consumo di carburante e alla maggiore durata degli pneumatici
TPMS & ACQUISTO CERCHI

Se il veicolo è già dotato di TPMS dovrete stabilire se si tratta di un sistema diretto o indiretto. Nel caso in cui il veicolo sia equipaggiato con sistema indiretto è possibile acquistare i cerchi senza preoccuparsi in quanto questi non influiscono sul vostro TPMS.

Se il vostro TPMS è diretto allora, in caso di acquisto cerchi, dovrete:
1. Assicurarvi che il cerchio che avete scelto soddisfi i requisiti per il corretto montaggio dei TPMS
2. Rivolgervi ad un rivenditore specializzato. I TPMS hanno una tecnologia complessa e solo un rivenditore di livello può garantirvi l’utilizzo di strumenti appropriati necessari alla speciale programmazione, nonché la relativa attrezzatura per il cambio gomme, per i lavori di manutenzione o per la risoluzione di eventuali problemi (ad esempio eventuali messaggi sul display del veicolo).

Tutti i cerchi ALCAR sin dall’inizio del 2012 sono predisposti per sensori wireless (TPMS diretto) e le necessarie informazioni inserite nelle certificazioni TÜV.

TPMS COMPETENZA DI ESPERTI

DETTAGLI ED EFFETTI DEI TPMS SU MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA


Quali sono le differenze tra un sistema diretto ed un sistema indiretto? 
Un sistema diretto misura la pressione dello pneumatico tramite un sensore integrato nella ruota. Questa informazione viene trasferita in modalità wireless a un dispositivo di controllo all'interno del veicolo. I vari pannelli di controllo dei singoli costruttori di veicoli consentono al guidatore di leggere i valori di pressione correnti in modo permanente oppure di ricevere un avvertimento o segnale solo quando la pressione è troppo bassa. Questi sistemi sono molto precisi in quanto controllano direttamente la pressione di ogni singola ruota. 

Come funziona un sistema indiretto? 

In un sistema indiretto, il controllo integrato ABS del veicolo e i sensori di trazione monitorano la velocità di trazione di ogni singola ruota. Potrebbero verificarsi discrepanze in caso di perdita di pressione degli pneumatici. Inoltre, oscillazioni di dipendenti dalla pressione delle ruote vengono misurate mediante elaborazione avanzata del segnale. Un cambiamento sarà considerato un'ulteriore indicazione di una perdita di pressione.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questi due sistemi? 
Un TPMS diretto consente una raccolta dati molto precisa e ha funzioni aggiuntive come il riconoscimento di posizione dello pneumatico, il rilevamento di perdita di pressione quando il veicolo è fermo e il monitoraggio della pressione degli pneumatici della eventuale ruota di scorta. Un TPMS diretto richiede un maggiore impegno ed un aumento di costi quando si effettua il cambio gomme e quando si eseguono lavori di manutenzione. Tutti gli pneumatici (estivi, invernali, di scorta) di un veicolo devono essere dotati di un sensore che funzioni correttamente.

Un TPMS indiretto non è così preciso nella sua funzionalità in quanto non misura né la pressione né la temperatura dello pneumatico. Inoltre, non rileva perdita di pressione degli pneumatici quando il veicolo è fermo. Tuttavia, il sistema è molto più facile da mantenere e meno costoso in quanto i sensori non vengono utilizzati.

Che effetto hanno i TPMS sulla manutenzione della vettura? 
L'uso di TPMS durante la guida e la manutenzione di un veicolo comporta nuove implicazioni sia per il conducente sia per i centri specializzati:

Sarà necessario l’intervento di un rivenditore specializzato che sia adeguatamente attrezzato ed in grado di calibrare la ruota con sensore TPMS diretto. A seguito della direttiva CEE, e quindi con l’introduzione di questa tecnologia, i rivenditori specializzati dovranno dotarsi di tutte le attrezzature necessarie e dare appropriata formazione al personale di officina.

Posso montare da solo pneumatici con TPMS diretto? 
Il montaggio degli pneumatici è un problema rilevante per la sicurezza e richiede competenze specifiche (controllo della condizione del pneumatico, corretto serraggio, ecc...). Pertanto, è necessario far svolgere questa attività solo a rivenditori specializzati e qualificati. 

I sistemi TPMS diretti comportano anche i seguenti nuovi requisiti tecnici: 

  • Necessità di manutenzione della valvola e delle guarnizioni ad ogni smontaggio ruota per prevenire l'usura del sensore
  • Per i nuovi pneumatici: nuova configurazione dei sensori con il veicolo quando vengono utilizzati nuovi sensori (nuovo ID) o assegnare la corretta posizione dei sensori sulla ruota al fine di garantire la chiara comunicazione tra il sensore e il ricevitore TPMS
  • Il livello di batteria del sensore deve essere controllato ad ogni cambio gomme


Il mio veicolo non è dotato di TPMS. Devo far montare i TPMS? 
I veicoli oggetto di installazione obbligatoria di un TPMS saranno già dotati di TPMS diretto o indiretto da parte del costruttore del veicolo, in difetto non potranno ottenere l’omologazione e/o certificazione in nessun paese dell'Unione Europea.

L’installazione successiva di un TPMS non è obbligatoria.

ALCAR TPMS SOLUZIONE DALL’INDUSTRIA

TPMS – QUATTRO LETTERE– UNA SOLUZIONE: ALCAR!

ALCAR offre soluzioni industriali personalizzate: Oltre ai sensori, ALCAR fornisce strumenti di montaggio, strumenti di diagnosi e di programmazione, kit di assistenza e di pezzi di ricambio, nonché un'ampia consulenza per tutti i clienti e i partner. Inoltre, con il nuovo configuratore TPMS nel Webshop, ALCAR offre ai clienti un supporto digitale TPMS ottimale. Nell'area riservata è possibile scaricare le assegnazioni dei sensori o dei kit di assistenza ecc. per una facile stampa. Ciò consente ad ALCAR di trovare soluzioni online semplici e rapide per i problemi più comuni, come la ricerca del sensore corrispondente per uno specifico modello di auto o la relativa procedura di riapprendimento.

Sfide complesse – facili soluzioni

Oltre ai nuovi sensori, ALCAR ha contemporaneamente sviluppato un nuovo strumento ad alte prestazioni ALCAR TECH600in collaborazione con BARTEC, leader mondiale nella produzione di strumenti di diagnosi TPMS. Con, i rivenditori specializzati avranno ora a disposizione uno strumento completo di diagnosi e programmazione con molti extra. Il nuovo ALCAR TECH600, tra le altre cose, include un display a colori, WIFI, Bluetooth OBDII, ricarica wireless e un robusto alloggiamento ergonomico. Grazie ad una migliore navigazione, ad un'ampia gamma di lingue del menu, agli aggiornamenti in tempo reale via WIFI e alle opzioni complete di analisi OBD, il nuovo strumento rende più facile la routine quotidiana in officina. Aggiunga a questo riconoscimento automatico del sensore, multi-programmazione, integrazione di ERP e una vasta base di dati per le procedure di re-imparare così come un periodo di tre anni di licenza. Un aggiornamento speciale ALCAR offre a tutte le officine una copertura completa dei principali produttori di sensori di tutto il mondo.